Liposcultura delle ginocchia

L’estate è alle porte, e, con l’arrivo dei primi caldi, i comodi collant coprenti e modellanti lasciano il posto ad abitini leggeri, bermuda e minigonne, per la gioia di molte ed il cruccio di molte altre.

Un problema comune a molte donne è l’ingrossamento della parte interna delle ginocchia.
Anche chi ha sempre avuto gambe sottili e dritte, dopo i 35/40 anni nota spesso un cambiamento di forma delle gambe, dovuto appunto ad accumuli adiposi localizzati a livello delle ginocchia.
A nulla servono diete e palestra in questo caso, bisogna intervenire chirurgicamente.
L’intervento di liposcultura alle ginocchia si esegue in sala operatoria, dunque in strutture ben attrezzate e qualificate, in anestesia locale, volendo con una leggera sedazione per un maggiore comfort della paziente.

Generalmente la paziente può riprendere le normali attività subito dopo l’intervento, che , a seconda dei casi, dura all’incirca mezz’ora.

Le cicatrici , minuscole, sono nascoste nelle pieghe interne delle ginocchia.

La procedura prevede una incisione cutanea di circa 3mm, che, come dicevo, rimane nascosta nella piega interna del ginocchio, attraverso la quale, con una sottile cannula si procede ad aspirare il grasso in eccesso .
Subito dopo, con le mani, il chirurgo procede a ‘rimodellare’ l’area trattata, per restituire alle ‘nuove’ ginocchia concavità e convessità, dunque una forma armonica e ben equilibrata.

Non ci sono contro-indicazioni, a parte un leggero gonfiore nel periodo immediatamente successivo all’intervento, che andrà gradualmente a scomparire lasciando il posto a delle bellissime ginocchia ‘scolpite’.

Il tempo di rimuovere i punti e si può andare al mare tempo una settimana dall’intervento, e di togliere il collant elastocompressivo che va indossato per una decina di giorni a partire dal giorno della liposcultura .

Effettuato da uno specialista in Chirurgia Estetica Plastica e Ricostruttiva (www.sicpre.org) che operi in una struttura qualificata e con l’assistenza di un anestesista.
Devono essere richiesti degli esami pre-operatori di routine, e tutti i valori nella norma.

Una liposcultura ben eseguita è per sempre, in quanto le cellule adipose che vengono eliminate non si riformeranno mai più.