Liposcultura fianchi

Tra gli interventi ‘last minute per il rimodellamento corporeo, per arrivare più in forma alle vacanze, parliamo oggi di liposcultura ai fianchi.

Il problema delle adiposità localizzate a livello dei fianchi è comune a molte donne, e se dei fianchi rotondi erano tipici del fascino mediterraneo di qualche anno fa, il modello più etereo ed ‘androgeno’ della donna del nuovo millennio impone pancia piatta e fianchi stretti, da mostrare sui pantaloni a vita bassa.
Il rimedio più efficace e definitivo per eliminare i cuscinetti sui fianchi è un intervento di liposcultura superficiale tridimensionale.
Attraverso delle incisioni millimetriche a livello dei fianchi, il chirurgo, con delle cannule sottilissime, aspira il grasso in eccesso, e poi, con le mani, procede ad un rimodellamento del nuovo profilo corporeo, riadattandolo ai nuovi volumi ottenuti.

È necessario un day hospital di poche ore.
L’intervento si esegue in sala operatoria, con l’assistenza dell’anestesista e dopo aver effettuato delle analisi di routine pre-operatorie.
Si può effettuare in anestesia locale, con un minimo di sedazione per ridurre al minimo i fastidi.
Si indosserà una guainetta elastocompressiva per una decina di giorni dopo l’intervento. I punti andranno rimossi in ottava giornata. Dopo circa 10 giorni dall’intervento si può andare al mare, il tempo di far scomparire i lividi.
È necessario proteggere le minuscole cicatrici con una crema solare a protezione totale.