Miss Italia 2010: la chirurgia plastica è roba del passato

Positivo il giudizio riguardo le concorrenti al titolo di Miss Italia 2010 da parte del chirurgo plastico di Roma Marco Gasparotti: belle senza aver dovuto ricorrere all’intervento del bisturi, niente bambole di plastica come volevano i canoni di qualche anno fa, ma solo vere bellezze “con zigomi aggressivi e con il fisico palestrato senza eccessi, con glutei scolpiti e seno non enorme” ha detto l’esperto. Il chirurgo questo pomeriggio alle 16, parteciperà al convegno sulla bellezza organizzato dalla patron del concorso di bellezza Patrizia Mirigliani, previsto al Palazzo del Turismo di Salsomaggiore Terme. “La bellezza pura e semplice è ormai roba del passato: oggi sempre più ci si rende conto che anche un piccolo difetto può dare fascino, rendere più intriganti – ha spiegato Marco Gasparotti all’Adnkronos Salute – Così, anche se alcune delle miss già fanno i conti con la cellulite, è importante capire se e come questo minimo difetto viene portato”….

pdf sito